Dramma sfiorato al banchetto nunziale grazie all’intervento di un sottufficiale dell’Esercito

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un boccone che finisce nelle vie respiratorie, il panico in sala, la mamma che sviene, le urla disperate di chi assiste alla scena, intanto la ragazza è già cianotica…



Per fortuna, tra gli invitati a quel banchetto nunziale, c’è un sottufficiale dell’Esercito italiano. Sono anni che le Forze Armate organizzano corsi  di primo soccorso e probabilmente l’usanza andrebbe estesa anche in ambito civile.

Marco Zangrilli, Sottufficiale dell’Esercito italiani in servizio presso la caserma di Sora, fortunatamente era tra gli invitati e non ha esitato ad intervenire, rimanendo calmo e lucido durante l’esecuzione della manovra salvavita.La ragazza aveva ingoiato un bocconcino di mozzarella che gli era finto nelle vie respiratorie e praticamente non respirava più.

Dopo la manovra di pressione sulla bocca dello stomaco, la ragazza ha espulso il pezzo di latticino ed ha finalmente iniziato a respirare, riprendendosi poco a poco. In sala tutti  hanno potuto tirare un respiro di sollievo e grazie a quel Militare, gli sposi hanno potuto continuare i festeggiamenti.




L’episodio che poteva avere risvolti drammatici è avvenuto a Pontecorvo, in provincia di  Frosinone e la notizia è stata diffusa dal portale notizie.it




Loading…


Loading…


Loading…

 

Condivisione

Lascia un commento