Donna perseguita finanziere di cui è invaghita: disposta una perizia psichiatrica“

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

LECCE – Un’attrazione morbosa e sgradevole, fino a provocare agitazione e paure. Una storia di stalking dove la vittima è, per una volta, un uomo e a rischiare un processo è una donna. Semmai lei sia imputabile. Questo, infatti, è ancora tutto da chiarire.

Certo è che il gip Alcide Maritati aveva fissato per oggi l’incidente probatorio sul caso di una 49enne della provincia di Lecce. Su di lei, pende già un divieto di avvicinamento di 200 metri ai luoghi frequentati dalla vittima di questa vicenda, un sottufficiale della guardia di finanza, che, con la sua famiglia, sarebbe stato tartassato a causa dai comportamenti della donna. Nemmeno gli anziani genitori del finanziere sarebbero stati risparmiati dagli atteggiamenti della 49enne.

Lei, all’incidente probatorio, non s’è presentata. Come mai, in Tribunale, in questa storia che la vede protagonista e nella quale si dovrà stabilire l’effettiva capacità d’intendere e volere (se parziale o totale) quando si sono consumati gli episodi denunciati.

Leggi tutto, clicca QUI

 

Condivisione

Lascia un commento