Dismissioni caserme: Lettera aperta del sindaco di Nocera Inferiore al Ministro Trenta

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Continua la chiusura delle caserme in tutta Italia. Solo la settimana scorsa avevamo affrontato il probabile trasferimento della scuola militare di volo di Latina presso il 9° stormo di Grazzanise. Purtroppo la situazione non riguarda solo l’Aeronautica, ma anche parecchie strutture dell’ Esercito italiano e della Marina Militare.


Le chiusure delle caserme in tutta Italia, causa le ovvie resistenze delle politiche locali. La presenza di un cospicuo numeri di militari nelle città, oltre a infondere sicurezza negli abitanti,  rappresenta un valido contributo per l’economia del territorio, questo è innegabile.

Le crisi economiche degli ultimi anni, purtroppo hanno determinato la chiusura di centinaia di enti. In un futuro prossimo, addirittura qualcuno paventa l’ipotesi di  quattro sole basi interforze in tutta la penisola. Certo,  per ora sono solo ipotesi, intanto le chiusure continuano senza tregua.

Ora è la volta della caserma Libroia, struttura che non riceve più i fondi come avveniva un tempo e in città girano voci sulla sua imminente chiusura. In passato la presenza dei militari contribuì significativamente allo sviluppo economico e produttivo del territorio.


Basti pensare che nel  1996 , la struttura fu in grado di  accogliere ben duemila militari. Oggi i numeri si sono ridotti drasticamente. Nel 2010 si parlò di un suo  rilancio , ma in breve non se ne fece più nulla.

Il Sindaco di Nocera Inferiore , Manlio Torquato, tenta di scongiurare l’abbandono della struttura da parte dei militari, scrivendo una lettera aperta al Ministro della Difesa Elisabetta Trenta:

Ho scritto una lettera aperto al ministro  della difesa che riguarda  la paventata dismissione della caserma  Libroia che è la seconda caserma per importanza dopo la Tofano. Sono circolate più volte voci sul depotenziamento fino allo svuotamento e alla dismissione della Libroia – sostiene Torquato- ragione per la quale ho ritenuto di scrivere questa lettera al Ministro della Difesa, interessando  anche i parlamentari dell’ agro nocerino sarnese, perché si facciano portavoce per chiedere un incontro con il Ministro ed il Sottosegretario della Difesa. A detta di alcuni sottufficiali della caserma – continua il sindaco- sembrerebbe che la stessa possa essere inserita in una rete importante di aggiornamento , di impiantistica e tecnologia. Mi aspetto l’ufficialità di una notizia simile. Ho avuto  modo anche di parlare con qualche parlamentare di collegio che ha da sempre seguito il destino della Libroia.Mi riferisco all’Onorevole Cirielli, che mi ha assicurato il  suo impegno. Ho interessato anche a due parlamentari dei 5 stelle, la senatrice Villani e l’onorevole Angrisani.

“Al Ministro -conclude Torquato- chiedo l’attenzione necessaria a scongiurare la paventata chiusura che segnerebbe ingiustamente la parola fine della antica presenza militare nella nostra Città”.


Loading…

Loading…

loading…


Condivisione

Lascia un commento