Difesa. Forze Armate e giornalismo: perché manca uno Stars&Stripes italiano?

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Le FFAA italiane sono dotate, oltre che di mezzi e di personale, anche di un apparato di comunicazione che viaggia su più livelli, da quello PI all’editoria quest’ultima articolata in pubblicistica (libri e tesi di laurea dedicate all’argomento difesa) e magazine di Forza Armata. Tuttavia, a mancare davvero è un quotidiano capace di riassumere gli argomenti, caldi, che riguardano il mondo della Difesa e anche di spaziare su altri contenuti. In due parole, perché non c’è uno Stars&Stripesitaliano?

Il quotidiano  Stars&Stripes, ovvero “stelle e strisce” nasce durante la Guerra civile americana e, oggi, è senza alcun dubbio fra i più antichi organi di informazione al mondo. I suoi reporter, militari, hanno operato in tutte le guerre, raccogliendo storie e immortalando immagini in ogni conflitto.

Hitler Dead titola il numero uscito poche ore dalla morte del Fuhrer nel bunker di Berlino, 30 aprile 1945. La foto, in prima pagina, fa il giro di tutte le truppe impegnate in Europa e nel Pacifico, quest’ultima altra linea rossa di fuoco dove i giornalisti in uniforme continuano a lavorare intensamente, poiché lo scontro coi giapponesi non è ancora finito.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento