“Defiscalizzazione” Il Cocer insiste: Governo onori impegno

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Dopo il comunicato stampa del Cocer Graduati e Truppa, è il Cocer Comparto Difesa ad ammonire il governo sulla mancata applicazione della “defiscalizzazione”: Il Co.Ce.R. lamenta che a tutt’oggi ancora non si conoscono le modalità di elargizione della “defiscalizzazione”. L’emolumento, qualora concesso, sarà riferito ai redditi relativi al 2017 .



Il personale percettore – sostiene il Cocer –  è considerato economicamente debole, e tale norma trae la sua ratio proprio da tale considerazione ed il personale spera di ricevere il compenso nei mesi di luglio\agosto 2019.

Nel comunicato stampa, si interroga il Ministro della Difesa Elisabetta trenta sulle eventuali azioni intraprese per elargire al personale interessato il compenso spettante nei mesi di luglio\agosto 2019.

NON È AMMISSIBILE – sostengono i delegati – che a distanza di due anni dall’approvazione della norma, che doveva salvaguardare le fasce economicamente più basse del Comparto, ancora oggi non si conoscono modalità e tempi di elargizione dell’emolumento.



CHIEDIAMO CON FORZA ai firmatari del Decreto, Ministri della Difesa, dell’Interno, della Giustizia, della Pubblica Amministrazione e dell’Economia e delle Finanze – concludono i coceristi – un intervento deciso ed efficace, che confermi quanto fino ad oggi fatto e sostenuto a tutela della norma della “DEFISCALIZZAZIONE”, teso a far riconoscere il beneficio al personale interessato entro il mese di luglio\agosto 2019.

Roma, 26 GIUGNO 2019




Loading…


Loading…


Loading…

 

Condivisione

Lascia un commento