Tutti gli articoli

Danneggia la caserma di Castiglione: condannato a ripararla

Ubriaco fradicio, sembrava ormai essersi messo tranquillo, tanto che i carabinieri lo hanno lasciato a smaltire la sbornia in una saletta della caserma. Ma la sua furia alcolica s’era tutt’altro che placata.

Ha rotto la cornice e il vetro di una stampa, danneggiato il condizionatore d’aria e sporcato di sangue la parete. Per questo il giovane, un 21enne moldavo che abita e lavora a Castiglione delle Stiviere, è stato arrestato lunedì 12 settembre per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di edificio pubblico.

Martedì 13 settembre mattina, a distanza di poche ore dall’arresto, il giovane – che non era mai finito prima nei guai con la giustizia – è stato condannato: otto mesi di reclusione. Che però non sconterà, salvo che ricada in errore.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento