Tutti gli articoli

Continua la mobilitazione del web per intitolare una strada al maresciallo

Continua la mobilitazione delle persone che stanno chiedendo a gran vocve di intitolare una strada o una piazza ad Antonio Taibi, il maresciallo ucciso davanti a casa da Roberto Vignozzi. A Massa, a Carrara e pure nel palermitano, territorio d’origine del sottufficiale. LA volontà è quella di lasciare un segno tangibile, sul territori . La richiesta è rimbalzata sul web, sui social ed è stata avanzata anche in maniera diretta alle amministrazioni comunali. Dopo il dolore e il cordoglio di una comunità intera quello che emerge è il desiderio di non dimenticare.

E proprio seguendo quello che sembra essere un desiderio

condiviso da tanta gente comune, il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, si era dichiarato pronto a realizzare la richiesta di legare, in modo indissolubile, il nome del maresciallo Antonio Taibi con la città di Carrara. Lo stesso aveva fatto il primo cittadino di Massa Alessandro Volpi.

Condivisione

Lascia un commento