Truffe Whatsapp, cosa fare, gli avvisi della Polizia

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Negli ultimi mesi, una delle applicazioni più diffusa al mondo è finita sotto il mirino degli kacker , gli avvisi della polizia e le ultime trovate per evitare di rimanere frodati

La polizia tramite il proprio canale social  avvisa:«Non aprite quel link»

Sullo schermo dello smartphone compare un messaggio, inviato tramite il diffuso servizio di messaggistica online. Nel testo si annuncia che in seguito a problemi, per ripristinare il proprio account, bisogna cliccare su un link sottostante. NON CLICCATE o sarebbero guai seri per il vostro smartphone

Whatsapp cambia le regole della sua privacy e condivide alcuni dati con il social più usato al mondo: Facebook.

Inversione di marcia per Whatsapp che cambierà alcune delle sue regole due anni dopo l’acquisto da parte di Facebook dell’app di messaggistica istantanea più usata nel mondo. Nel 2014 il social network comprò Whatsapp, ma il fondatore Jan Koum aveva garantito che la privacy dei suoi utenti, anche dopo la vendita a Zuckerberg, non avrebbe subito nessun cambiamento, ma qualcosa sembra non essere andato come previsto. Atrticolo completo QUI

L’ultima trovata invece, non mira a distruggere il telefonino, ma a raggirare qualche sprovveduto con un sistema ben noto alle forze dell’ordine ed anche a parecchi utenti, ma purtroppo qualcuno ci casca ancora.

“Congratulazioni, hai vinto”. Peccato che sia una truffa Whatsapp

Qualche giorno dopo Ferragosto, diversi italiani hanno iniziato a ricevere uno scoppiettante messaggino Whatsapp col quale li si avvisava di aver vinto la lotteria. Attenti! È solo un modo per carpirvi denaro sonante

Con la nascita degli smartphone, la comunicazione tra gli utenti si è spostata progressivamente dagli SMS, ormai messi in soffitta, ai messaggini Whatsapp. Oltre agli operatori telefonici, anche gli hacker ed i truffatori 2.0 se ne sono accorti ed ecco, quindi, che molti tentativi di malversazione stanno migrando da un canale all’altro. Proprio come la truffa della vincita milionaria annunciata su Whatsapp

In conclusione, rimandandovi all’articolo completo ( clicca QUI ) per i meno esperti, o quelli che ne hanno le tasche piene della violazione della privacy, possiamo consigliare come valida alternativa ” TELEGRAM”  social completo alla pari di whatsapp se non superiore, ma oltre ad essere gratuito, si può arricchire con stickers, video e ha anche una chat segreta, che tiene lontani gli “occhi indiscreti”

Condivisione

Lascia un commento