Tutti gli articoli

Congedo parentale su base oraria, fatto fuori il comparto Sicurezza e Difesa

Il congedo parentale su base oraria non sarà valido per entrambi i comparti, lo dice l’INPS.

 l’INPS il 23 febbraio ha emesso la circolare numero 40 nella quale precisa  che il congedo parentale su base oraria non potrà essere fruito dal personale dei Comparti Sicurezza e Difesa .

Nella circolare si legge infatti che “Le disposizioni contenute nel comma 1-ter del d. lgs. 151/2001 non si applicano, per espressa previsione legislativa al personale del comparto sicurezza e difesa e a quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico”.

“Sono, pertanto, esclusi dalla disciplina del congedo parentale di cui al  comma 1-ter dell’art.32 del d. lgs. 151/2001 il personale delle Forze armate, dell’Arma dei carabinieri, del Corpo della guardia di finanza, il personale delle Forze di polizia ad ordinamento civile (Polizia di Stato, Corpo forestale dello Stato e Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) nonché il personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco”.

Dopo questa circolare, chi indossa una divisa saprà che in Italia esistono famiglie di serie A e famiglie di serie B, se non è discriminazione questa….

Condivisione

Lascia un commento