Tutti gli articoli

Concorsi truccati, l’Esercito si dichiara parte lesa

In merito alla notizia pubblicata su alcuni organi di stampa, relativa all’adozione di misure cautelari nei confronti di personale militare, da parte della Procura di Napoli nord, l’Esercito ha immediatamente avviato le procedure di sospensione per i militari coinvolti nell’indagine e si dichiara parte lesa.

 L’Esercito altresì dichiara la massima fiducia negli inquirenti e ha disposto ai propri uffici di continuare a dare la massima collaborazione all’autorità giudiziaria.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento