Nuovo comandante dell’Aeronautica: “Porterò il Coa ai vertici internazionali”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Poggio Renatico. Si è svolta giovedì, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, presso la base operativa dell’Aeronautica militare, la cerimonia di avvicendamento al vertice del Comando Operazioni Aeree (Coa), tra il generale di Divisione aerea Gianni Candotti, comandante uscente, ed il generale di Brigata Aerea Antonio Conserva, comandante subentrante.

Lascia “una grande squadra” il generale Candotti, designato dal vertice del Dicastero per assumere l’incarico di Capo del 3° reparto dello Stato Maggiore di difesa a Roma, dopo grandi soddisfazioni: “Dal G7 a Taormina, per il quale abbiamo predisposto infrastrutture d’accoglienza e atterraggio per gli elicotteri, all’informazione nelle scuole primarie e secondarie ferraresi, e nell’Università di Ferrara, la mia esperienza di comandante si conclude con il passaggio di consegna a Candotti che confido ciecamente saprà custodire la mia opera”.

Il Coa, ha illustrato Candotti, ha inoltre organizzato la gestione di supporto aereo durante il terremoto dell’Italia centrale, con un’unità di coordinamento, elicotteri di soccorso e di ricognizione in collaborazione con la Protezione civile:

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento