Tutti gli articoli

Cocer Aeronautica Militare: Ridurre fondi assegnati al C.F.I. del 50% e assegnarli al F.E.S.I.

E’ di oggi la delibera del Cocer Aeronautica approvata all’unanimità ed inviata al Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Claudio Graziano. Nel documento è espressa la richiesta di riduzione, in misura non inferiore al 50% , dei fondi assegnati al C.F.I. ( Compenso Forfettario d’Impiego) al fine di incrementare, in analoga grandezza, i fondi assegnati al F.E.S.I. (Fondo Efficienza Servizi Istituzionali).



Nelle more della delibera si evidenzia di come l’emolumento del F.E.S.I. sia  corrisposto alle Forze di Polizia già dal 1999. Il F.E.S.I. fu introdotto nelle Forze Armate proprio al fine di  attenuare gli effetti altamente sperequativi prodotti dal Compenso Forfettario d’Impiego e dal Compenso Forfettario di Guardia ( C.F.I./ C.F.G.) previsti con il D.P.R. 163/2002 che riesce a compensare soltanto particolari situazioni di impiego operativo addestrativo connesse al superamento dell’orario di servizio.



Inoltre , continua il Cocer, deve essere necessariamente adottato il D.P:R. 52/2009 che ha introdotto sostanziali modifiche al F.E.S.I. in conseguenza delle quali è prevista una riduzione non inferiore al 20% dai  fondi del C.F.I. al fine di alimentare quelli del F.E.S.I.  Pubblichiamo di seguito la delibera integrale del Cocer Aeronautica:



loading…


loading…


Condivisione

Lascia un commento