Tutti gli articoli

“Ci attaccano come in guerra ma non servono leggi speciali”

Per il procuratore aggiunto di Venezia Carlo Nordio – negli Anni 80 impegnato contro le Brigate rosse – il terrorismo islamico si combatte, prima ancora che con leggi speciali, con «la consapevolezza che siamo già in guerra. I jihadisti ci hanno dichiarato una guerra santa: l’intero occidente è sotto assedio, con buona pace del Papa che insiste nel negarlo. E ci sono tutti i presupposti per possibili attentati anche in Italia».

Ne è davvero così convinto?

Leggi tutto,clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento