Tutti gli articoli

China Lake sede di test di ogni arma della Nato – Il video sul loro utilizzo in “slow motion”





Situato nel deserto del Mojave in California, China Lake è la sede della NAVAIR’s Naval Air Warfare Center Weapons Division (NAWCWD).

NAWCWD è responsabile del supporto dei programmi NAVAIR da parte di:

Esecuzione di ricerca, sviluppo, test e valutazione (RDT & E), logistica e supporto per missili guidati, armi a caduta libera, obiettivi, attrezzature di supporto, sistemi di equipaggio e guerra elettronica, integrazione di armi e avionica su velivoli tattici ,gestione del complesso di test e valutazioni del globo occidentale e della Sea Range della Marina Militare statunitense, oltre allo  sviluppo e applicazione di nuove tecnologie per garantire il dominio dello spazio di battaglia.

Tra i servizi forniti da NAWCWD, c’è anche la ricerca e sviluppo di armi a caduta libera. Insomma,  appare abbastanza chiaro che China Lake sviluppa esplosivi e propellenti e conduce ricerche di base e applicate nella scienza e nella tecnologia delle armi.

I sistemi di armi sviluppati regolarmente a China Lake includono missili aria-aria a medio raggio avanzati (AMRAAM), missili antiradianti ad alta velocità (HARM), Hellfire, munizione diretta di attacco diretto (JDAM), arma di stallo comune (JSOW), pinguino, Phoenix, Sidewinder, SeaSparrow, Lotta missilistica di attacco terra (SLAM), SLAM-ER, Missile standard, Tomahawk e lancio verticale Razzo antisommergibile (VLA).

In realtà, China Lake, comprende oltre 1,1 milioni di ettari di terreno,  44mila km quadrati di spazio aereo , più di 2.000 edifici e un assortimento di possibili obiettivi che supera l’utopia, supportando anche le attività di test operativo svolte dalle nazioni partner.



Ad esempio, all’inizio di quest’anno, proprio la nostra nazione con quattro Tornado ECR (EA-200B secondo la MoD Mission Design Series italiana), appartenente al 6 ° Stormo di Ghedi, quattro jet Eurofighter Typhoon (F-2000A), appartenenti ai 4 °, 36 ° e 37 ° Stormo rispettivamente da Grosseto, Gioia del Colle e Trapani e un C-27J Spartan in forza alla 46 ^ Brigata Aerea di Pisa, sono stati  schierati per prendere parte a un’operazione denominata “Blazing Shield” il cui obiettivo principale era il Test operativo e valutazione (OT & E) del Tornado ECR ( una variante specializzata nella soppressione delle missioni di difesa aerea nemica) con il nuovo AGM-88E AARGM (Advanced Anti Radiation Guided Missile) e la variante successiva del HARM (Missile anti radiazioni ad alta velocità), il missile utilizzato per le missioni SEAD, sviluppato sotto un programma di acquisizione congiunta italoamericana guidato dalla Marina statunitense.

Il complesso China Lake ha appena festeggiato il suo 75 ° anniversario. Di seguito vogliamo proporti un video interessante che include test condotti tra il 2017 e il 2018 contenente filmati slow motion di alta qualità,relativo  all’impiego delle armi nel poligono di China Lake ,  tra i quali potrai ammirare l’uso di  Spike, Hellfire , MANPADS (Man Portable Air Defense Systems), GBU-54, GBU-31 bombe “bunker buster”, razzi, Tomahawks e molto altro. C’è anche una scena con un Eurofighter Typhoon che fa cadere una LGB (Laser Guided Bomb) vista attraverso la visione IR (infrarossi). Buona visione



loading…


loading…


Condivisione

Lascia un commento