Tutti gli articoli

“video”Carabiniere morso prende a pugni in testa l’ Hannibal Lecter ecuadoriano

Genova, (askanews) Fermato durante una rissa con un connazionale, morde alla coscia un carabiniere che stava cercando di immobilizzarlo insieme ad altri colleghi e viene colpito dal militare con dei pugni in testa davanti a numerosi passanti. E’ accaduto in piazza della Commenda nel centro storico di Genova. Protagonista un cittadino ecuadoriano di 37 anni, che è stato arrestato e denunciato per violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento di un veicolo militare.

Le fasi concitate dell’arresto sono state riprese da un passante con il telefonino e il video è finito su Facebook dove in poche ore è stato visualizzato da oltre 270 mila utenti, suscitando polemiche. Secondo quanto riferito dai carabinieri, il 37enne, ubriaco e di corporatura robusta, stava litigando e prendendosi a pugni con un connazionale di 47 anni quando alcuni militari, che stavano svolgendo dei controlli nelle vicinanze, avrebbero notato la scena e sarebbero intervenuti per dividerli e riportare la calma.

All’arrivo dei carabinieri, il più giovane dei due contendenti avrebbe reagito con violenza, ingaggiando con loro una colluttazione durante la quale avrebbe addentato la gamba di un militare. Nel video si vede poi il carabiniere colpire alla testa con dei pugni il 37enne.

Prima di entrare nell’auto dei carabinieri, il giovane, che è stato anche sanzionato per ubriachezza, avrebbe poi colpito la portiera con una ginocchiata e, una volta a bordo, avrebbe danneggiato il mezzo con dei calci. Il carabiniere preso a morsi ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni e nella violenta colluttazione anche un altro militare è rimasto ferito.

Vai al video dell’aggressione, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento