Tutti gli articoli

Carabinieri o amici del giaguaro? L’infinita guerra in divisa

Soffiate che fanno scappare pericolosi latitanti, fonti confidenziali zittite, perquisizioni non eseguite, papelli nascosti e dichiarazioni che vanno in direzioni opposte.

A leggere i resoconti giudiziari ci sarebbe da credere che negli ultimi decenni in Sicilia abbia agito un manipolo di manigoldi in divisa da carabiniere.

Ad accusarli nella migliore delle ipotesi di mentire o, nella peggiore, di essere in combutta con i mafiosi sono stati altri carabinieri. Sottufficiali contro ufficiali. E viceversa, visto che i secondi si sono sentiti diffamati e calunniati dai primi e li hanno contro denunciati.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento