Carabiniere si uccide in Caserma con la pistola d’ordinanza Era vicino alla pensione

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Napoli – Un carabiniere oggi si è tolto la vita con la propria pistola d’ordinanza. Il terribile gesto è avvenuto alle 17 di questo pomeriggio.

Napoli-caserma dei carabinieri di Miano. E’ un carabiniere di 60anni l’ultima vittima del male oscuro. La tragedia è avvenuta alle 17 di oggi.  L’uomo, un militare 60enne,  ormai  vicinissimo alla pensione, si è puntato la pistola d’ordinanza alla tempia e ha esploso il colpo fatale. Il suo nome va cosi ad aggiungersi ad una lunga lista di uomini in divisa che negli ultimi anni hanno deciso di farla finita in maniera analoga .


Dopo lo sparo sono  accorsi  i colleghi che hanno allertato i soccorsi, ma purtroppo l’intervento dei sanitari si rivelato inutile. Il  militare era già morto. Aveva espletato una lunghissima carriera  presso il decimo reggimento dei carabinieri della Campania. Lascia una moglie e un figlio.

Soltanto lo scorso 11 marzo , un altro carabiniere, il  Maresciallo Luigi Cogoni,  era deceduto alcuni giorni dopo  essersi sparato un colpo in testa con la propria pistola d’ordinanza. 




Loading…

loading…


Condivisione

Lascia un commento