Tutti gli articoli

Carabiniere si uccide davanti alla caserma con la pistola d’ordinanza

Un appuntato dei carabinieri di 35 anni si è tolto la vita la scorsa notte a Bologna, sparandosi con la pistola d’ordinanza all’esterno della caserma del quinto Reggimento Emilia-Romagna di via delle Armi, dove prestava servizio. All’origine del gesto, dai primi accertamenti, ci sarebbero problemi familiari legati a una difficile separazione dalla ex compagna.

Pochi minuti prima di uccidersi, il militare ha scritto un breve messaggio di addio per i familiari su un Social network.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento