Maresciallo dei Nas suicida in ufficio. Si è sparato alla testa

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

(ANSA) – AOSTA, 7 MAR – Un carabiniere del Nucleo anti sofisticazioni (Nas) in servizio ad Aosta, il maresciallo Stefano Didonna, di 45 anni, si è tolto la vita questa mattina nel suo ufficio, in via Monte Vodice. Si è sparato alla testa con la pistola di ordinanza. Ignoti al momento i motivi del gesto. Le indagini sono condotte dagli stessi Nas. Il medico legale ha già svolto la visita esterna sulla salma, che è stata trasferita alla camera mortuaria del cimitero del capoluogo valdostano. Per fissare la data dei funerali la famiglia attende il nullaosta della procura.

 

Condivisione

Lascia un commento