Se sei ‘caporale’ parcheggi. Se sei cittadino paghi la multa. Sempre.

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Conviene essere uomini o caporali? Questo è il dilemma. Non lo so ancora, certo è che se sei caporale qualche vantaggio ce l’hai. Ad esempio quello di poter parcheggiare l’auto un po’ dove ti pare.

di Antonio Del Furbo

Volete fare un giro tra le vie dei centri storici di Chieti? Nessun problema, basta, però, che le auto le lasciate a casa. Sì, perché i parcheggi in città non ci sono e voi, ingenui autisti che per una malaugurata ipotesi vi trovaste a parcheggiare qualche millimetro fuori dalla striscia bianca, potreste beccarvi una bella multa dalla municipale teatina. Il giro nelle viuzze chietine potreste farvelo anche in auto ma solo se indossate una divisa e guidate un auto della municipale. In quel caso potreste permettervi di transitare e, addirittura, parcheggiare le auto in pieno centro e sul corso principale in cui vige l’area pedonale.

E poi, francamente, cosa importa se, tra l’altro, ‘infestiamo’ con le auto l’armonia e la bellezza dei palazzi storici? I turisti se ne facciano una ragione: la municipale a Chieti ha campo libero.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento