Tutti gli articoli

Caporal Maggiore Gabriele Detti e Caporal Maggiore Simone Sabbioni rispettivamente 3° agli europei di nuoto

Per il ventunenne atleta livornese, il terzo gradino del podio è maturato stabilendo il nuovo record italiano di 3’37″22 infrangendo, dopo sei anni, il precedente record di Emiliano Brembilla di 3’37″57; la vittoria è andata all’ungherese Ernest Berneck in 3’35″46, mentre il secondo posto lo ha conquistato il tedesco Paul Biederman in 3’35″96.

Per la cronaca, in mattinata, il promettente nuotatore toscano aveva chiuso le batterie di qualificazione in seconda posizione con il record personale di 3’40″14, di ben 14 centesimi al di sotto del crono conseguito a dicembre dello scorso anno a Monza.

Ma le emozioni per l’Esercito in questa prima giornata di gare non si sono limitate alla sola prestazione di Gabriele Detti,

Altro grande protagonista della manifestazione continentale è stato il giovane Caporale Simone Sabbioni, terzo assoluto nella gara dei 200 dorso in 1’50″75, ritoccando di ulteriori 46 centesimi il record italiano da lui conseguito al mattino nelle batterie di qualificazione (1’51″21).

Per il diciannovenne atleta romagnolo una medaglia inaspettata che evidenzia grandi potenzialità anche su una distanza a lui non congeniale.

L’oro è andato al polacco Radoslaw Kawecki in 1’48″33, mentre l’argento all’israeliano Yan Yakov Toumarkin in 1’49″84.

continua a leggere

http://www.ilgiornaledellosport.net/notizie-sport-acquatici-nuoto-vela/item/81755-agli-europei-di-nuoto-bronzo-con-record-italiano-per-gabriele-detti-nei-400-stile-e-simone-sabbioni-nei-200-dorso.html

Condivisione

Lascia un commento