Tutti gli articoli

Cagliari, bivacchi di migranti in caserma La Uil Polizia: “Condizioni insostenibili”

Altri 18 algerini hanno raggiunto nel pomeriggio le coste della Sardegna Meridionale.

Sono sbarcati a Turri, nell’isola di Sant’Antioco. Nel frattempo monta la protesta degli agenti della Uil Polizia per le condizioni della caserma ‘Carlo Alberto’ di viale Buoncammino a Cagliari a causa del flusso di migranti sbarcati ieri e oggi nelle coste del sud Sardegna e portati per il foto segnalamento.

La Uil denuncia: “Persone che si ammassano nei corridoi, in un cortile di una caserma della Polizia di Stato, persone che cercano refrigerio sdraiandosi sotto i cassonetti dell’immondezza” e operatori costretti a lavorare in “condizioni insostenibili. Non possiamo accettare – spiega la Uil Polizia – che si usi una caserma come centro di prima accoglienza, identificazione ed espulsione dei migranti”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento