Tutti gli articoli

Aumenti stipendiali e arretrati: subito ai Carabinieri, poi alle altre Forze Armate

NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

Come già annunciato il testo dell’accordo per il rinnovo del contratto delle Forze Armate ha ottenuto il via libera della Corte dei Conti.

Tuttavia la situazione non si è ancora sbloccata definitivamente: l’accordo infatti deve essere prima pubblicato in Gazzetta Ufficiale e solo dopo 15 giorni si potrà dare il via alle operazioni per il pagamento degli incrementi stipendiali e dell’assegno con gli arretrati del biennio 2016/2017.

Tuttavia, come si legge su un articolo pubblicato da Il Tempo – a firma di Francesca Musacchio – c’è ancora molta incertezza su quando gli incrementi stipendiali saranno caricati in busta paga e sul giorno in cui è previsto il pagamento degli arretrati.Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento