Associazione Vittime del Dovere: 3.500 studenti brianzoli a “scuola di legalità”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Prevenire i comportamenti a rischio, promuovere e rafforzare la consapevolezza che la legalità è il pilastro della convivenza civile, comprendere il ruolo e la funzione delle istituzioni democratiche. Questi sono alcuni degli obiettivi del “Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità: Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza ed Esercito Italiano insieme per la legalità, in memoria delle Vittime del Dovere – a.s. 2015/16”, rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado della Provincia di Monza e Brianza.

L’Associazione Vittime del Dovere, nata per sostenere le famiglie e per ricordare il sacrificio di chi, appartenendo alle Forze dell’Ordine, Forze Armate e Magistratura, per quei valori ha donato la propria vita, d’intesa con le istituzioni civili e militari del territorio lombardo, presenta per l’anno scolastico 2015/16 una nuova edizione del progetto, al fine di dare un’ampia panoramica su alcuni aspetti della legalità, importanti nell’educazione di ogni giovane.

Un’edizione speciale quella 2015/2016, poiché per la prima volta si aggiunge la preziosa collaborazione dell’Esercito Italiano con un modulo tutto nuovo. Il Progetto anche quest’anno è stato insignito della medaglia del Presidente della Repubblica.Hanno aderito al progetto 19 Istituti della Provincia di Monza e Brianza per un totale di circa 3.500 studenti (IIS “Castiglioni” di Limbiate, SS di 1°grado “Falcone – Borsellino di Caponago, IIS “Ettore Majorana” di Cesano Maderno, Istituto “Meroni” di Lissone, I.P.S.S.E.C. “A.Olivetti” di Monza, Istituto Comprensivo “Rodari” di Seregno, “Istituto Comprensivo di via Prati” di Desio, IIS “Mosè Bianchi” di Monza, Liceo “Parini” di Seregno, Liceo classico e musicale “Zucchi” di Monza, “Istituto comprensivo via Correggio” di Monza, Istituto Comprensivo “Bagatti Valsecchi, Scuola secondaria di 1° grado “Agnesi” di Varedo, Istituto Comprensivo Statale “Ada Negri” di Cavengo, Istituto Comprensivo “Salvo D’Acquisto” di Muggiò, Liceo classico e scientifico “Majorana” di Desio, Istituto Comprensivo “Alfredo Sassi” di Renate, “Istituto comprensivo di Carnate”, Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Seregno”, ITIS “Albert Einstein” di Vimercate, ITSCG).

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento