Tutti gli articoli

Assenza dal lavoro per depressione: indennità di malattia INPS e visite fiscali

La depressione è un disturbo dell’umore che ad oggi colpisce circa il 15% della popolazione italiana. Non va assolutamente sottovalutata: la depressione infatti è a tutti gli effetti una malattia e per questo chi ne è affetto ha diritto ad alcune tutele. Uno di questi è il diritto ad assentarsi dal lavoro percependo l’indennità sostitutiva di malattia da parte dell’INPS.

Quando è affetto da depressione, infatti, il lavoratore si trova in uno stato di tristezza permanente, si sente vuoto e afflitto da pensieri negativi. Questa malattia va immediatamente curata perché potrebbe portare la persona a fare gesti inconsulti, come ad esempio a tentare il suicidio.

Nella maggior parte dei casi il medico che accerta lo stato di depressione del lavoratore potrebbe consigliare un periodo di riposo dal lavoro e di prendere parte ad attività ricreative utili per uscire dallo stato di tristezza in cui si è entrati. Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento