Arredi da 20mila euro con soldi multe, il comandante chiarisce: “Procedura legittima”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

“La nostra contabilità è trasparente e non teme alcuna verifica”. Lo afferma il comandante della polizia municipale, Donato Zacheo, dopo le accuse del capogruppo Pd, Paolo Foresio sull’utilizzo di circa ventimila euro per la ristrutturazione degli arredi della sala riunioni del Comando. Soldi ricavati dai proventi delle multe.

“Il consigliere -spiega Zacheo- parla della determinazione definendola “atto assurdo ed illegittimo”, riferendosi alle somme liquidate come se potessero essere impiegate “per la manutenzione e la sicurezza stradale, magari anche per la prevenzione”. Affermazioni errate.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento