Arma di Taggia, carabiniere spara ad una amica si uccide

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Ha sparato ad una amica dopo una lite poi ha rivolto contro di sé la pistola e si è ucciso. Tragedia ad Arma di Taggia, alle porte di Sanremo, in provincia di Imperia. I carabinieri sono intervenuti alle 2,30 perché era stata segnalata alla centrale operativa una violenta lite tra un uomo e una donna. I militari, però, sono arrivati troppo tardi: nell’appartamento hanno trovato a pochi metri di distanza il corpo senza vita di un 31enne, appuntato dei carabinieri in servizio presso la stazione di Vallecrosia, libero dal servizio, e una 33enne originaria del bresciano ma domiciliata a Taggia, viva ma con una ferita alla testa.

Secondo i primi accertamenti sembra che l’uomo, poche ore prima, avesse avuto una discussione in famiglia poiché tormentati dalle telefonate della 33enne, con la quale lui aveva avuto un’amicizia che, però, vista l’insistenza della donna nel cercarlo, aveva deciso di troncare per non indurla a pensare che ci potesse essere qualcosa di più tra i due. La 33enne, tuttavia, non aveva accettato la fine del rapporto in cui aveva riposto delle aspettative.

leggi tutto su:

http://genova.repubblica.it/cronaca/2015/10/25/news/arma_di_taggia_imperia_carabiniere_spara_ad_amica_si_uccide-125846606/

Condivisione

Lascia un commento