Ancora un suicidio Poliziotta 45enne si toglie la vita Aveva appena accompagnato i figli a scuola

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

L’Aquila – Un gesto che ormai si ripete quasi sistematicamente, a pochi gironi di distanza l’uno dall’altro, Vite spezzate improvvisamente lasciando nello sconforto colleghi, amici, parenti. Una scia di sangue che non sembra avere fine.

Annamaria Chiacchia, assistente capo coordinatore in servizio alla Stradale di Ancona, è stata trovata già priva di vita nel giardino della sua casa. La poliziotta aveva solo 45 anni.

La donna aveva da poco  accompagnato i due figli a scuola, entrambi maggiorenni, poi è tornata presso la propria abitazione. Poco dopo si sarebbe recata in un casolare abbandonato a qualche decina di metri dal suo giardino e in quel posto avrebbe esploso il colpo fatale dalla propria pistola d’ordinanza.


Sono stati i colleghi a lanciare l’allarme. Non vedendola arrivare hanno provato a chiamarla, poi la telefonata al marito, ignaro di tutto,  poi alla figlia. Tutti si sono messi alla ricerca della donna, fino al macabro ritrovamento da parte del fratello.

Rimandata la cerimonia celebrativa del 167° Anniversario di fondazione della Polizia nella città dell’ Aquila di questo pomeriggio


In segno di lutto, a seguito dell’improvviso decesso dell’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Annamaria Chiacchia, in servizio presso il Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo ed il Molise, la cerimonia celebrativa del 167° Anniversario di fondazione della Polizia, in programma per mercoledì 10 aprile, alle ore 11.00, presso l’Auditorium del Conservatorio di L’Aquila, è stata rinviata ad altra data.

Nella giornata di mercoledì si procederà unicamente, alle ore 9.00, alla deposizione della corona di alloro al monumento ai Caduti della Polizia, collocato nel piazzale della Questura.




Loading…

 

Loading…

loading…


Condivisione

Lascia un commento