Tutti gli articoli

Amm. De Giorgi: non capisco mio coinvolgimento

Arriva puntuale la precisazione del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio Giuseppe De Giorgi:

“Non conosco sulla base di quali fatti il mio nome venga associato a questa vicenda. La cosa mi sorprende e mi amareggia, e tutelerò la mia reputazione nelle sedi opportune”.

E’ stata ‘La Repubblica’ in un articolo di questa mattina, a rivelare che  l’ammiraglio sarebbe tra gli indagati nell’inchiesta Tempa rossa della procura di Potenza  per l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico di influenze e per concorso in abuso d’ufficio in un filone siciliano dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata.

L’indagine riguarda la costruzione di una serie di infrastrutture per trasportare petrolio dal nuovo giacimento “Tempa Rossa”, in Basilicata, fino al porto di Taranto, in Puglia.

 

Condivisione

Lascia un commento