Tutti gli articoli

Amianto, a Roma 100 Carabinieri rischiano malattie correlate all’asbesto

Ancora una volta i vertici militari mostrano la loro inadeguatezza in fatto di protezione sanitaria del loro personale”. A dichiararlo in un post sui social network,  l’onorevole Gianluca Rizzo del M5S.

Questo subito  dopo essere venuto a conoscenza di una circolare inviata lo scorso 6 febbraio, a firma del generale Ricciardi. Nel documento si  avvertiva il personale di stanza (circa 100 unità) presso una caserma dell’Arma dei Carabinieri del comando unità tutela forestale, ambientale e agroalimentare di Roma, di viale Ciamarra, di prestare massima attenzione affinché non si venisse in contatto diretto con potenziali fibre di amianto, di cui l’intero edificio sembra a tutt’oggi  essere inquinato.

Amianto ovunque: nei pavimenti, negli intonaci e nei cavedi delle tubazioni dell’impianto di climatizzazione.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento