Tutti gli articoli

Amianto e radiazioni «Un mix micidiale», Arsenale Militare sott’accusa

Ancora accuse all’Arsenale Militare di Genova, ormai nell’occhio del ciclone da tempo .Oggi l’attacco arriva da Luciano Carleo, presidente di Contramianto. Vi proponiamo un estratto delle sue dichiarazioni rimandandovi all’articolo completo nel link a fine pagina.

In riferimento ad alcuni lavoratori che «furono esposti a radiazioni e amianto lavorando sino agli anni Ottanta a bordo del naviglio militare e nelle officine dell’Arsenale della Marina Militare di Taranto» con «effetti cancerogeni che nel tempo possono aver avuto un ruolo determinante per il decesso di due operai civili del Ministero della Difesa i cui familiari hanno chiesto aiuto alla nostra associazioni per avere giustizia per la morte dei loro cari».

Il presidente di Contramianto, quindi, racconta nel dettaglio la storia di quei lavoratori che si sono ammalati.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento