Amianto killer, la ‘strage nascosta’ tra i militari. E i “non so” dei responsabili sicurezza della Difesa

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

ROMA – “Quasi mille militari della Marina sono morti, o si sono ammalati di tumore al polmone provocato dall’esposizione all’amianto. Ma per il ministero della Difesa morti e malati di mesotelioma sono ‘solo’ 126.

Perchè questa stupefacente discrepanza di dati?”. Quando l’ex pm Raffaele Guariniello ha sollevato la questione della ‘strage nascosta’ dei militari colpiti da mesotelioma, è calato il silenzio tra i parlamentari delle commissioni riunite Lavoro e Affari sociali che l’avevano convocato per una audizione tecnica.

Guariniello: “Sottostimati i rischi”. La risposta a quella inquietante domanda sul perchè nel drammatico conteggio dei morti o malati di asbestosi manchino all’appello (nei registri delle Forze Armate) 820 militari, l’ha data lo stesso ex magistrato.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento