Tutti gli articoli

Agente di polizia penitenziaria si spara in carcere

L’agente, 47 anni, si è sparato con la mitraglietta mentre era di turno. Inutili i tentativi di rianimarlo, quando è arrivata l’ambulanza il medico ha constatato il decesso

L’episodio è avvenuto intorno alle 14 di ieri 8 agosto, l’agente era di turno e ha approfittato di un momento in cui non c’era il collega e ha premuto il grilletto della mitraglietta. Gli spari hanno attirato l’attenzione del personale e dei detenuti. Ignoti i motivi che hanno spinto l’uomo a togliersi la vita. Indaga la polizia.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento