Afghanistan, Isis sostiene di avere in ostaggio soldati americani

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

La notizia è tutta ancora da confermare e la Difesa si è affrettata ad affermare che nelle informazioni diffuse dall’Isis non c’è nulla di vero. Eppure lo stato islamico sostiene di avere catturato uno o più soldati statunitensi in Afghanistan.

A quanto pare l’agenzia di stampa dell’Isis, Amaq, avrebbe pubblicato foto di documenti ed equipaggiamento che apparterrebbero a soldati americani che i jihadisti dicono di aver catturato nella provincia afghana di Nangarhar.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento