Aeronautica Militare: in tre giorni effettuate 13 sortite in soccorso alla collettività

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting
Quello appena trascorso è stato un intenso week end di lavoro per il 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, impegnato in diverse missioni di emergenza sanitaria nel territorio nazionale. Già nel pomeriggio di giovedì 21 gennaio, su allerta della Prefettura di Brindisi, la Sala Situazione di Vertice del Comando Squadra Aerea aveva ordinato alla Sala Operativa del 31° Stormo il decollo immediato di un Falcon 900 EASy. La missione prevedeva il trasporto urgente da Brindisi a Bologna di un paziente pugliese colpito da grave aneurisma cerebrale . L’uomo, barellato, viaggiava sotto la costante assistenza di un medico e di un infermiere che ne hanno monitorizzato i parametri vitali durante tutto il volo.
L’indomani il medesimo velivolo ha effettuato altri due trasporti urgenti: la prima missione, da Alghero a Genova, ha consentito il trasporto un bimbo di soli 4 giorni affetto da cardiopatia congenita presso l’aeroporto ligure per successivo trasferimento all’Ospedale Gaslini. Il piccolo, in imminente pericolo di vita, viaggiava accompagnato dalla madre e da personale sanitario che ha assistito il paziente per tutta la durata del volo.
Leggi l’articolo completo QUI
Condivisione

Lascia un commento