Aeronautica, cosa è successo al passaggio delle consegne tra Preziosa e Vecciarelli

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Da oggi il generale Enzo Vecciarelli, che a maggio compirà 59 anni, è il nuovo capo di Stato maggiore dell’Aeronautica al posto del generale Pasquale Preziosa che, ha detto alla fine della cerimonia, ora si dedicherà all’insegnamento. Il cambio è avvenuto in un hangar dell’aeroporto militare di Ciampino davanti al ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e al capo di Stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano.

Non è stata la solita cerimonia perché è parso chiaro che Preziosa, nell’ultimo giorno da militare dopo 45 anni, abbia voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Non è mai accaduto, infatti, che nel protocollare e un po’ retorico discorso che quasi sempre fanno i militari in certe occasioni non venissero mai nominati il ministro della Difesa e il capo di Stato maggiore della Difesa, che erano seduti lì a pochi metri. L’attacco del discorso è stato, non casualmente, rivolto all’Aeronautica e l’unico politico citato è stato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Leggi il resto dell’articolo QUI

Condivisione

Lascia un commento