Tutti gli articoli

accusato di diserzione Bowe Bergdahl Il sergente americano rapito dai talebani

Bowe Bergdahl, sergente statunitense rapito nel 2009 dai talebani afghani e liberato nel 2014 in cambio del rilascio di cinque prigionieri detenuti nella prigione americana di Guantanamo a Cuba, sarà processato da una corte marziale generale per diserzione e per cattiva condotta davanti al nemico mettendo in pericolo la sicurezza dei suoi commilitoni. Se riconosciuto colpevole di quest’ultima accusa Bergdahl potrebbe essere condannato all’ergastolo.
Lunedì 14 ottobre il generale Robert Abrams, comandante del United States Army Forces Command (FORSCOM), ha ordinato che Bergdahl venga giudicato da una corte marziale generale.

leggi tutto

http://www.ilpost.it/2015/12/15/bowe-bergdahl-sara-processato/

Bowe Bergdahl

Condivisione

Lascia un commento