Tutti gli articoli

L’Ammiraglio Valter Girardelli è il nuovo capo di stato maggiore della Marina Militare

L’Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli è nato a Rovereto (Trento) il 22 luglio 1955.

Conseguita la maturità classica, è entrato in Accademia Navale nel 1974, ove ha frequentato, sino al 1978, il Corso Normale, al termine del quale è stato nominato Guardiamarina.

Ha comandato, nel grado di Tenente di Vascello, la nave trasporto acqua Basento (1985/86).

Il 1° gennaio 1987 è stato promosso Capitano di Corvetta.

I suoi principali incarichi, a bordo, includono:

–    Ufficiale Addetto alle Informazioni Operative di Combattimento ed alla
Guerra Elettronica sulla fregata LUPO (1978/80);

–    Ufficiale Addetto alle Informazioni Operative di Combattimento
del cacciatorpediniere ARDITO (1982/83) e dell’incrociatore
ANDREA DORIA (1983/85);

–    Capo Servizio Operazioni dei cacciatorpediniere Audace (1986/87)
ed Ardito (1990/91).

Le sue destinazioni a terra comprendono diversificati incarichi quali:

–    Ufficiale formatore alla terza classe del Corso Normale
dell’Accademia Navale (1980/81);

–    Comandante al Corso Normale dell’Accademia Navale (1987/89);

–    Capo Servizio Allestimento e Nuove Costruzioni della M.M.
di La Spezia (1990/91);

–    Capo Servizio Addestramento del Comando in Capo della
Squadra Navale (1991/94).

Promosso Capitano di Fregata il 31 dicembre 1990 ha, dal 1994 al 1995, comandato la fregata antisommergibile Scirocco, effettuando, fra l’altro, la Campagna Navale in Golfo Persico e Periplo Africa 1995, della durata di circa quattro mesi.

Dal 1995 al 1998 ha ricoperto l’incarico di Direttore Corsi Allievi dell’Accademia Navale, contestualmente a quello di Presidente della Sezione Velica della Marina Militare di Livorno e del Comitato organizzatore del Trofeo velico Accademia Navale e città di Livorno.

Promosso Capitano di Vascello il 1° luglio 1998, dall’ottobre 1998 è stato destinato presso lo Stato Maggiore della Marina, ove ha ricoperto, sino al settembre 2000, l’incarico di Capo Ufficio Pianificazione Generale Finanziaria e delle Forze.

Dal settembre 2000 al settembre 2001 ha comandato la portaerei Giuseppe Garibaldi.

Dal luglio 2002 è stato destinato presso lo Stato Maggiore Difesa con l’incarico di Capo Ufficio Programmazione Finanziaria.

Promosso Contrammiraglio in data 1° gennaio 2004, ha ricoperto l’incarico di Vice Capo Ufficio Generale per la Pianificazione e Programmazione Finanziaria.

Dal novembre 2006 al febbraio 2008 ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Pianificazione e Programmazione Finanziaria dello Stato Maggiore della Marina.

Promosso Ammiraglio di Divisione in data 1° gennaio 2008, ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Generale per la Pianificazione, Programmazione e Bilancio della Difesa.

In data 1° gennaio 2013 è stato promosso Ammiraglio di Squadra.

Dal 16 settembre 2013 al 9 marzo 2015 ha ricoperto l’incarico di Vice Segretario Generale/Direttore Nazionale degli Armamenti.

Il 10 marzo 2015 è stato nominato Capo di Gabinetto del Ministro della difesa.

L’Ammiraglio Girardelli risiede a Roma, ed è sposato con la Signora Giuliana Consolati.

 

Onorificenze

–    Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

–    Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare

–    Medaglia d’oro al Merito della Croce Rossa Italiana

–    Croce d’oro (25 anni) di anzianità di Servizio

–    Medaglia d’onore di lunga navigazione di 3° grado (10 anni)

–    Medaglia d’argento al merito di lungo Comando (15 anni)

–    Medaglia commemorativa di servizio militare per la pace
Forza multinazionale in Libano

–    Grande Ufficiale del Sovrano Militare Ordine di Malta

–    Nastrino di merito per servizio prestato presso lo SMD

 

Titoli e corsi professionali

–    Durante la frequenza del Corso Normale presso l’Accademia Navale
(1974/78) si è classificato, per quattro anni consecutivi, al primo posto
nelle graduatorie di merito; per tali risultati gli è stata conferita la
“Sciabola d’onore”, massimo riconoscimento dell’Istituto.

–    Abilitazione in guerra antisommergibile ed informazioni operative
del combattimento (1978).

–    Qualificazione in guerra elettronica (1978) e in sistemi automatici di
direzione delle operazioni di combattimento (1979).

–    Corso Superiore di Stato Maggiore (1980).

–    Specializzazione in telecomunicazioni, elettronica ed informazioni operative
del combattimento (1981).

–    147° Sessione della Scuola di Comando Navale (1985).

–    Specializzazione superiore in telecomunicazioni ed elettronica (1994).

–    Istituto Alti Studi Difesa presso il Centro Alti Studi per la Difesa
(2001/2002).

–    Laurea magistrale con lode in Scienze internazionali e diplomatiche.

–    Laurea con lode in Scienze marittime e navali.

 

Condivisione

Lascia un commento