Un altro Carabiniere si ammala per l’ uranio….

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un altro carabiniere livornese, come Pasquale Cinelli, diventato il simbolo della battaglia delle vittime dell’uranio impoverito per quel risarcimento di 800mila euro alla vedova e alla figlia, riconosciuto dopo 15 anni e al quale lo Stato si oppone facendo ricorso. Anche G. M., queste, le iniziali del 45enne livornese, è stato anche lui contaminato dall’uranio impoverito, liberato in nanoparticelle durante i bombardamenti.

La letteratura scientifica e numerose sentenze hanno provato la correlazione fra le gravissime malattie e patologie emerse nei militari e l’esposizione alle radiazioni dell’uranio impoverito.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento