Tutti gli articoli

Caporal Maggiore apre una ditta di arredamenti e viene condannato dalla Corte dei Conti

Che lo status di Militare vieti di svolgere altri lavori , dovrebbe ormai essere cosa pacifica per tutti.
Eppure un  Caporal Maggiore dell’Esercito aveva inspiegabilmente aperto una ditta di arredamenti, guadagnando diverse decine di migliaia di euro. Ora tutti quei guadagni sono stati trasformati in una ” condanna sanzionatoria”.

 

BOLZANO. Attività privata extraprofessionale non autorizzata. Con questa accusa la Procura presso la Corte dei Conti nelle scorse settimane aveva chiesto la condanna di Leandro Reali, caporalmaggiore dell’esercito (in servizio a Vipiteno) ad un risarcimento di 84.310 euro per aver esercitato attività commerciale in qualità di titolare della ditta individuale “Reali arredamenti”.

Vai all’articolo completo cliccando QUI

 

Condivisione

Lascia un commento