37° Stormo Aeronautica Militare: sulle ali della “cicogna”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

di  Gianni Scuderi

Il 37° Stormo nato come reparto da Bombardamento Terrestre, è attualmente unità di punta C.I.O. dell’Aeronautica Militare, schierato a difesa del settore Sud della penisola e dell’Alleanza Atlantica.

La storia dello Stormo ci fa tornare indietro nel tempo al 1° Aprile 1939 anno della sua costituzione sulla base pugliese di Lecce, composto dai gruppi volo 54° e 55° armato con Savoia Marchetti S81, dove il neonato“Trentasettesimo”  inizia una intensa attività addestrativa per il raggiungimento della condizione operativa.  Allo scoppio del secondo conflitto mondiale il reparto riceve il battesimo del fuoco, partecipando alle missioni contro la flotta inglese in quella che passerà alla storia come “battaglia Aeronavale di Punta Stilo” del 10 Luglio 1940.

Alla fine dello stesso mese il 54° gruppo si stacca dallo stormo, diventa autonomo e viene trasferito in Africa Settentrionale operando dalle basi in Africa Settentrionale di Ain El Gazala, Barce e Maturba. Durante queste fasi di guerra nell’allora Africa Italiana al reparto viene assegnata la medaglia d’Argento al V.M. di cui è tuttora fregiata la sua bandiera di combattimento consegnata il 23 Giugno 1941.foto

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento