Tutti gli articoli

18 gennaio 1981: quando la Folgore fece tremare i palazzi di Pisa e quelli romani

Sono passati 36 anni dalla Marcia su Pisa, manifestazione che sorse a seguito di un’aggressione subita da due reclute della Folgore. Alla Marcia su Pisa parteciparono circa duecento parà che marciano su Pisa a seguito di un pestaggio subito da due reclute. Si verificano tafferugli con la popolazione locale, ma grazie all’intervento di un fotografo amico i parà della Folgore tornano in caserma perfettamente inquadrati.

La marcia avvenne in seguito ad un episodio di teppismo, ovvero il pestaggio di due reclute della scuola in un bar della città a causa del quale i due militari furono ricoverati. I vertici della SMiPar tennero la notizia riservata, ma tra gli ufficiali di complemento, circolò la voce che ad uno dei due allievi fu necessaria l’amputazione dei testicoli.

A seguito di tale evento, 3 ufficiali di complemento, organizzarono una “spedizione punitiva”, che nelle loro intenzioni doveva essere mirata ed eseguita da pochi elementi di truppa scelti tra i graduati istruttori.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento