Tutti gli articoli

LA LIBIA DICE NO AGLI USA

Roma, 18 dic. (askanews) – Un commando di forze speciali americane è giunto in Libia lunedì scorso, ma è stato subito invitato a lasciare il Paese a causa di un equivoco tra aviazione ed esercito libici. Interpellate dalla Nbc, fonti della Difesa Usa hanno confermato la presenza del commando in Libia dopo che l’aviazione libica aveva pubblicato sulla propria pagina Facebook la fotografia dei militari americani.

I militari americani sono atterrati nella base di al Wattiya, a Sud-Ovest di Tripoli, una delle più grandi dell’aviazione della Libia, che funge oggi da centrale operativa per le operazioni del governo di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, contro le milizie che controllano Tripoli; solo il deserto la separa da Ajaylat, la base dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) situata alle porte di Sabrata.

continua a leggere:http://www.askanews.it/esteri/in-libia-sbarcano-le-forze-speciali-usa-subito-rispedite-indietro_711690486.htm

Condivisione

Lascia un commento