Tutti gli articoli

Militare scomparso nel nulla, sono passati 7 mesi

I genitori di  Roberto Sopergalo, lo scorso 8 ottobre presero l’aereo per far visita al figlio, militare di carriera in servizio al Presidio di Venezia“

Salivano spesso al nord da quando si era arruolato nell’Esercito,  però quella volta il militare non si fece trovare in aeroporto ad aspettarli. Inutili i tentativi di chiamata del padre , il cellulare risultò sempre spento.

I colleghi di Roberto,parimenti, non vedendolo arrivare e non avendone notizia, iniziarono a cercarlo, ma riuscirono a contattare soltanto il fratello .

Da quel lontano 8 ottobre, di Roberto Sopergalo non si sa più nulla. Restano soltanto l’sms inviato il giorno precedente alla scomparsa al padre e la convocazione da parte dei carabinieri del 10 ottobre, quando i militari fecero visionare ai familiari  un filmato nel quale si vedeva chiaramente che il l’uomo aveva un trolley ed era salito su un treno che lo avrebbe portato a Nizza.

Tra gli altri, del caso, se ne occupò anche il programma televisivo ” Chi l’ha visto?”, ma purtroppo senza esito.Nel  video, la ricostruzione della vicenda da parte della conduttrice del programma e l’appello dei genitori:

LA SCHEDA

Condivisione

Lascia un commento