Riordino delle Carriere – Bene stanziamenti, ma dubbi sul riordino adottato

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Nell’articolo di ieri avevamo proposto le sight proiettate dal COCER Carabinieri sul riordino delle carriere. Il CDM pare abbia preso in considerazione, almeno in parte,  soltanto quanto esposto dai rappresentanti dell’Arma, anche se per ora di certezze non se ne hanno.

Il 28 febbraio prossimo, molto probabilmente i rappresentanti dei Comparti Sicurezza e Difesa potranno sapere qual è la riforma unica adottata ed attendere gli sviluppi della stessa in sede parlamentare .

I sindacati rappresentativi della Polizia Penitenziaria, Sappe, Uilpa, Sinappe, Fns Cisl, Uspp, Cnpp e Fp Cgil commentano positivamente il via libera di ieri del Consiglio dei Ministri al decreto attuativo sul tema del riordino delle carriere delle Forze di Polizia, dichiarando di aver preso atto “delle risorse stanziate, che verificheranno all’esito del rinnovo contrattuale, ma restano fortemente critici sul testo del riordino definendolo “calato dall’alto”. I rappresentanti promettono battaglia.

Il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano dopo l’approvazione del Consiglio dei ministri di ieri ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Il governo è riuscito nell’impresa di riconoscere la specificità alle Forze armate e di polizia:  “Dopo anni di promesse, siamo riusciti a riconoscere il lavoro silenzioso ed eroico dei nostri uomini e donne che in uniforme proteggono e aiutano la gente sempre e in ogni condizione”, esprimendo soddisfazione per come “questo provvedimento sia stato voluto e condiviso da tutti”. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della Difesa Roberta Pinotti, ha approvato ieri, in esame preliminare, un decreto legislativo di attuazione della legge 31 dicembre 2012, n.244, che detta disposizioni per il riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate, in un contesto di equiordinazione del loro ordinamento con quello delle Forze di polizia ad ordinamento civile

Nella slight di seguito pubblicata, sono contenute ulteriori esaustive spiegazioni sulla proposta di Riordino del COCER dell’Arma. Potete consultarla  -QUI-

 

Condivisione

Lascia un commento