Tutti gli articoli

Chieste tre ordinanze di custodia cautelare per un Maggiore e due Sottufficiali della Finanza

Chiesti di nuovo provvedimenti cautelari per il militare che, all’epoca dei fatti, era al comando del Gruppo. Arrestato il 23 febbraio scorso con l’accusa di aver rubato cocaina sequestrata e tenuta in custodia ad Aversa, il maggiore napoletano Francesco Nasta (nel riquadro) tornò in libertà quindici giorni dopo su decisione del Riesame.

Successivamente, anche la suprema corte di Cassazione ha confermato l’annullamento. Adesso deciderà entro le prossime due settimane il tribunale del Riesame di Napoli a cui il pm ha chiesto, di nuovo, l’arresto di due dei tre finanzieri indagati per la sparizione di quattro chili di cocaina dalla caserma delle fiamme gialle di Aversa.

Leggi tutto, clicca QUI

“immagini di repertorio”

Condivisione

Lascia un commento